La Città di Teramo. 12/02/2009. “Empatia ospita le favole ribaltate”.

Empatia ospita le favole “ribaltate” – di Giuseppe Fantasia

La Libreria winebar caftè “Empatia” di Teramo (via Milli, 4) ospiterà questa sera la presentazione del libro “E morirono tutti felici e contenti”, fiabe non più fiabe, della Neo Edizioni. Si tratta di un’antologia curata da Massimo Avenali dove ben diciotto scrittori italiani sono andati a rivisitare altrettante fiabe classiche.

Sono le fiabe che noi tutti conosciamo ma che da loro sono state rivisitate, riscritte, mutate a partire da uno sguardo nuovo, da una memoria nuova. Una memoria che va costruendosi sotto i nostri occhi e che modella un nuovo immaginario dove la Piccola fiammiferaia è una prostituta grassa e indifesa, dove Cenerentola è un’adolescente smarrita in una Milano assopita nel caldo estivo, dove Aladino diventa “il genio dei disperati” e Pollicino la vittima di un sistema che vorrebbe dimenticarlo.
“E morirono tutti felici e contenti”è sicuramente un’antologia “coraggiosa”che si beffa della tradizione, che obietta sui principi delle favole classiche e che irride gli insegnamenti che da esse venivano. Un’opera corale dissacrante, ora esilarante, ora amara, che capovolge le fiabe più conosciute trasformandole in racconti ironici, sarcastici, grotteschi, dolorosi,amari, che dissacrano passato presente e futuro e portano a paradossi inattesi.
All’ evento teramano, previsto per le ore 17, interverranno il curatore Massimo Avenali, gli autori Giovanni Di Iacovo, Srecko Jurisic, Alessandro Petrini e gli editori Francesco Coscioni e Angelantonio Biasella, titolari della Neo Edizioni di Castel Di Sangro (AQ). Il libro verrà introdotto da Pino D’Ignazio mentre le letture saranno a cura di Mariangela Celi. interverranno il curatore Massimo Avenali, gli autori Giovanni Di Iacovo, Srecko Jurisic, Alessandro Petrini e gli editori.

Comments are closed.