La Città. 03/01/2009. “Le dissacranti fiabe della Neo Edizioni”.

Le dissacranti fiabe della Neo Edizioni – di Fiorella Loffredo

NOCERA INFERIORE. Un’antologia di fiabe non più fiabe. Questo il provocatorio sottotitolo di “E morirono tutti felici e contenti” prima, originale opera edita dalla neonata casa editrice Neo, che domani sera, alle 19.30, verrà presentata al pub Tribù di via Fucilari, 132 a Nocera Inferiore.Diciotto giovani autori per altrettanti dissacranti racconti in un volume curato da Massimo Avenali, giornalista e fotoreporter di origine abruzzese. Diciotto fiabe rivisitate, riscritte, mutate, in cui gli scrittori si sono divertiti a stravolgere le più famose storie scritte per i bambini, arricchendole di sprazzi della tanto divertente quanto amara quotidianeità così ben nota agli adulti. Racconti che dissacrano passato, presente e futuro, che portano a paradossi inattesi quelli raccolti nell’opera già presentata al TestaccioLab di Roma e al Festival delle Letterature di Pescara e che ora arriva nella città natale di colui che ne ha curato la gestazione, Francesco Coscioni, originario di Nocera inferiore, che nel 2007, ha dato vita insieme ad Angelantonio Biasella, alla Neo Edizioni.
Un progetto coraggioso quello dei due giovani editori che finalmente possono vedere concretizzarsi i frutti del loro impegno e della loro passione: tre gli scrittori campani che hanno partecipato a questa prima avventura editoriale, Matteo Forte, di Nocera Inferiore, Carla D’Alessio, originaria di Caserta e Gìanni Solla di Napoli. Tutti e tre saranno presenti, insieme agli editori, domani sera alla presentazione in cui è previsto un reading di estratti dell’antologia a cura di Ada Perazzi, Anna Giordano, Davide D’Antonio.

Comments are closed.